• Facebook
  • Instagram

CONTATTI

Centro Medico Ambrosiano

Polispecialistico di Via Aniene

Via Aniene 2

20151 Milano

Tel. 02.50043684

E-mail: prenotazioni.cma@gmail.com

© 2019 CENTRO MEDICO AMBROSIANO  -PRIVACY POLICY

Nuova era per la fisiokinesiterapia. Riabilitazione-lampo

dopo infortuni e interventi chirurgici

Lesioni muscolari? Dolori da trauma o post-operatori? Fratture ossee o danni alle cartilagini? Infiammazioni croniche o da sforzo prolungato? Stop alle frustrazioni! Mettetevi comodi e benvenuti nel mondo di ARP (Acceleratore del Recupero e delle Performance).

Il sistema, sviluppato negli Stati Uniti da due luminari del settore, Denis Thompson e Jay Schroeder – assicura una riabilitazione molto più veloce (tra il 60 e l’80%) rispetto ai tempi delle terapie tradizionali.
Si tratta di un dispositivo di stimolazione elettrica con caratteristiche specifiche ed innovative, non riscontrabili, dunque, nelle altre apparecchiature. L’ARP utilizza infatti corrente continua con una frequenza elevata del doppio esponenziale.


 

Lo hanno brevettato come “forma d’onda di fondo”, capace di sviluppare un trend che va dai 40 ai 500 impulsi al secondo. Il che garantisce una profonda penetrazione nei tessuti danneggiati, il rilassamento degli spasmi muscolari e l’aumento del flusso sanguigno. Uscendo dal linguaggio tecnico-scientifico, l’idea esatta è offerta dai risultati raggiunti sugli atleti di tante discipline. Stiramento di secondo grado. Tempi di recupero sette giorni.

 

Per una distorsione di secondo grado alla caviglia, bastano da 6 a 10 sedute, per tornare in campo dopo 5 giorni. Per le patologie dolorose alla spalla sono sufficienti 3-4 round di terapia. Per una lesione di secondo grado al bicipite femorale (con incapacità di camminare senza zoppicare), il tasso medio di recupero va da 8 a 12 giorni dopo l’infortunio, senza trattamenti aggiuntivi.ARP incrementa naturalmente la capacità del muscolo di assorbire e sviluppare forza.

 

E, migliorando l’estensione, aumenta la velocità e la precisione del gesto atletico. ARPwave è un sistema sviluppato in America da Denis Thompson e Jay Schroeder che accelera il recupero di problematiche muscolari ed articolari (acute e croniche), migliora in modo evidente la performance atletica e previene infortuni e dolori dovuti alla pratica sportiva o alla normale vita quotidiana. A.R.P. è l’acronimo di Accelerated Recovery Performance (Acceleratore del Recupero e della Performance) e nel campo riabilitativo permette un recupero il 60% – 80% più veloce rispetto alle normali terapie tradizionali, quali Tecarterapia, TENS, Ultrasuoni, Laserterapia, Magnetoterapia e altre terapie fisiche.

 

ARPwave rappresenta un valido sistema per accelerare i normali programmi di recupero di problematiche muscolo-scheletriche.

 

Disturbi comuni come stiramenti o strappi muscolari, tendinopatie, atrofia muscolare, diminuzione di flessibilità e mobilità, dolori articolari, possono essere trattati con ARPwave con risultati rapidi e duraturi.Il dispositivo ARPwave è indicato in vari momenti della riabilitazione e permette ai pazienti di ridurre notevolmente il dolore, la perdita di forza ed incrementare la funzionalità e la qualità della vita.