Branca della Chirurgia vascolare tratta tutte le patologie inerenti al sistema venoso. Le patologie più frequenti sono rappresentate dalle flebopatie agli arti inferiori: flebiti, varici, varicoflebiti, tromboflebiti. La patologia varicosa, tipica del sesso femminile, caratterizzata da dilatazioni permanenti e serpiginose agli arti inferiori resta attualmente uno dei campi di maggior interesse della branca. Accanto alla malattia varicosa vanno sottolineate tutte le patologie dilatative dei piccoli vasi capillari degli arti inferiori con la formazione delle telangectasie il cui impatto estetico negativo è rilevante.

Grazie i presidi medici, riabilitativi ed elastocompressivi è possibile oggi prevenire le fasi cliniche di queste flebopatie mentre l’opzione chirurgica si avvale di trattamenti mininvasivi.